Sostieni l'Arsenale della Speranza - Aggiornamento Coronavirus

Gli Arsenali nel mondo vivono di restituzione e di gratuità. Se la gente non ci aiutasse in pochi giorni fallirebbero.
Abbiamo bisogno di aiuti concreti in denaro, tempo e materiale e non abbiamo paura di chiedere perchè confidiamo nella generosità della gente grazie alla quale questo Arsenale della Speranza può continuare ad accogliere migliaia e migliaia di uomini che altrimenti vivrebbero sulla strada.

Ogni giorno accogliamo 1.200 uomini a cui offriamo la cena e la colazione, un posto dove dormire, dove custodire i propri bagagli, avere qualcuno con cui parlare e partecipare a corsi di formazione professionale e di alfabetizzazione.
Puoi scegliere di destinare il tuo aiuto alla nostra accoglienza e ogni euro donato sarà sapientemente impiegato.
Il grazie che sale dalle vite ritrovate, nostre e degli altri, è senza fine.


AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS

Chiusi insieme con chi ha bisogno
Aperti a chi ha bisogno
... Ma c'è bisogno del vostro aiuto

L’Arsenale della Speranza è da sempre una casa che accoglie. In questi giorni difficili per il mondo intero e per il nostro caro Brasile, siamo diventati casa di quarantena per tutte le nostre centinaia e centinaia di ospiti. Probabilmente siamo la casa di quarantena più grande al mondo!

Tenere in casa più di 900 persone è per noi una sfida, che abbiamo accolto per il bene delle persone accolte.

Essendo in tanti ad abitare l’Arsenale, le misure di sicurezza da rispettare sono severe, per il bene di tutti. Stiamo cercando di attrezzarci con tutti gli strumenti e le precauzioni necessarie e possibili in questo momento. Ogni spazio si è colorato di cartelli che spiegano come utilizzare il materiale presente e come proteggersi dal contagio.

L’accoglienza per tutti è diventata residenziale e non più solo notturna.

Ai pasti che già davamo ai nostri ospiti si è aggiunto il pranzo. Abbiamo installato delle tensostrutture per creare nuovi spazi dove stare durante il giorno evitando assembramenti e mantenendo la distanza sociale. Giorno dopo giorno stiamo arricchendo il programma delle attività che si svolgono: dal tempo passato in biblioteca alla visione di film, alla danza, al gioco delle carte o della dama, al riordino degli spazi comuni utilizzati. Alcuni ospiti hanno iniziato a produrre le mascherine che qui in Brasile sono quasi impossibili da reperire.

Tutto ciò ha ovviamente un grande costo. Per questo, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto!


Sostieni l'accoglienza all'Arsenale della Speranza:
c/c intestato Associazione SERMIG RE.TE. PER LO SVILUPPO ONLUS
IBAN        IT29P0306909606100000001481
Causale Arsenale della Speranza - Emergenza COVID-19

Offerta deducibile o detraibile

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok