Bibliografia Ernesto Olivero

MARIA MADRE DEI GIOVANI
Storia della Madonna delle Tre Mani

Edizioni Priuli & Verlucca - settembre 2019
123 pagine
ISBN 978-88-8068-630-9

Introduzione di Gualtiero Card. Bassetti 

UNA STORIA INCREDIBILE
15 agosto 2010, festa dell’Assunta. Esco stordito dal Palazzo dei Papi di Castel Gandolfo. È una giornata di piena estate e il sole illumina il cammino dell’icona che tengo stretta sotto il braccio. Che storia straordinaria, quella di questa Madonna arrivata dalla Russia! Scriverla mi fa venire i brividi. Ma sento che è opera di Dio, perché so che Lui è vivo e continua a chinarsi sull’umanità con segni e carezze...

Le fotografie dell’icona sono di Roberto Ceccacci; le altre provengono da: «L’O.R.» 00120 Città del Vaticano, Max Ferrero, Sebastiano Pellion di Persano, Archivio Sermig.
clicca qui per acquistare


UNA PORTA SEMPRE APERTA

Copertina rigida: 185 pagine
Editore: Priuli & Verlucca - 22 maggio 2019

"Avevamo un sogno... Quando la nostra avventura è iniziata, nel 1964. eravamo un piccolo gruppo di ventenni: molto giovani, inesperti, ma con un ideale pulito nel cuore. Il nostro sogno era quello di abbattere la fame nel mondo. Non combatterla, ma proprio sradicarla. A chi ci considerava degli ingenui o degli esagerati, dicevo e dico che un ideale grande è vero solo quando ci supera. Proprio come l'amore, perché due innamorati non amano a tempo, non amano «per un po'», ma totalmente. E soprattutto, provano ad amare in grande". (Ernesto Olivero). Prefazione di Gualtiero Card. Bassetti.

clicca qui per acquistare


ARSENALE DELLA PACE - UNA STORIA DI SPERANZA

Editore: Priuli & Verlucca 2018
pag.136


Una storia di speranza, racconto della trasformazione dell’Arsenale attraverso fotografie e documenti.
Desidero raccontarvi i ricordi più intimi, i momenti che ci hanno fatto crescere.


ABBIAMO UN SOGNO
Storia e spiritualità del Sermig

Ernesto Olivero e la Fraternità del Sermig

Isbn: 9788830816183
Pagine: 340
Edizione Cittadella Editrice 2017

Ernesto Olivero, sua moglie Maria e pochi amici, un rigagnolo che si allarga e diventa fiume, centinaia di migliaia di persone che ne aiutano altrettante, un grande “condominio” che abbraccia i cinque continenti, incontri che sono Provvidenza, la fragilità e la bellezza dei giovani, arte e tecnologia a servizio dei più poveri… È quello che tenta di narrare questo libro esponendo per la prima volta la storia, la spiritualità, il metodo e la vita del Sermig-Fraternità della Speranza. Un testo corale per condividere lo stupore di una “storia sacra”.

clicca qui per acquistare


GIOVANI PER SEMPRE

Edizioni Messaggero Padova, 2017
Copertina: Punto metallico
Formato: 11,0 x 18,0
Pagine: 48
ISBN: 978-88-250-4491-1

Ernesto Olivero racconta la storia dell’avventura cominciata nel 1964 con il Sermig, il Servizio missionario giovani, costituito inizialmente da un gruppo di ragazzi folli, sognatori e idealisti che decide di impegnarsi per sradicare la fame nel mondo. Da questo ideale nasce la sintesi di una storia che negli anni si sarebbe arricchita di molte sfumature: missioni di pace, piani di sviluppo, aiuti umanitari, sostegno ai poveri, progetti di giustizia.


E’ POSSIBILE. LA REGOLA DELLA SPERANZA

Ed. Mondadori 2016
Presentazione di Sergio Mattarella
Pag. 126
ISBN 9788804664970

Presentazione al Salone Internazionale del Libro

Ogni parola di questo libro nasce da un fatto, da una lacrima, da una tragedia, da una nuova possibilità.
E ogni fatto di speranza è ripetibile, a portata di mano di ogni uomo e di ogni donna, a qualsiasi latitudine.
Se un uomo o una donna imparano a non vedere nell'altro un nemico, un affare, un problema, entrano nel campo delle opportunità. Perché nell'altro ci possiamo rispecchiare, nell'altro possiamo trovare un riflesso di sapienza, un maestro.
La mia vita ha incontrato la logica del «non bussate, è già aperto», mi sono lasciato incontrare da migliaia e migliaia di persone: poveri e ricchi, ultimi e primi, piccoli e grandi. Attraverso la fatica mia e degli uomini in cui mi sono rispecchiato, lentamente ma decisamente ho cancellato le parole «mio», «nemico», «diverso», «infedele ». Questa scelta mi ha disarmato!

Ogni incontro ha allargato il mio cuore e la mia mente, mi ha reso diverso. Non è retorica quando dico che sono un bambino di strada, una prostituta, uno straniero, un malfattore. Conosco il dolore, conosco i limiti, conosco le contraddizioni della vita, ma in tutto questo ho scoperto la speranza.
È a lei che dedico questo libro per dire che il bene esiste nella misura in cui trova casa in me, in noi, in tutti, e che solo il bene può trasformare il male. Senza finzioni, senza moralismi, senza trionfalismi. Mi piacerebbe che chi legge questo libro potesse dire: «È capitato a lui, può capitare anche a me».

clicca qui per acquistare


LA REGOLA DEL SERMIG (nuova edizione)

Ed. Priuli & Verlucca - 2015
Pag. 240
ISBN:978-88-8068-637-8

Penso che lo spirito di questa Regola possa ispirare uomini e donne di buona volontà, credenti di ogni religione e «non credenti» che, al di là di ogni diversità, scelgono di sognare e poi realizzare ciò che per molti rima ne un’utopia: il diverso capito, l’altro come persona da amare, ogni uomo fratello; parole come infedele, nemico, io, mio... cancellate dalla bontà che disarma.

Mi piacerebbe che anche tra cento, duecento o più anni questo stile non cambiasse, non rincorresse i tempi e le mode, ma continuasse ad essere, con semplicità, speranza per chi lo vive e per chi lo incontra.

clicca qui per acquistare


GIOVANI, PATRIMONIO DELL'UMANITÀ

Ed. Cittadella 2014
Pag. 125
ISBN 978-88-3081-413-4
 
Educare è per me un atto d’amore che si ripete giorno dopo giorno.
  
"Questo non è un libro per addetti ai lavori (nella fattispecie, per gli educatori) ma un libro rivolto a tutti. Perché ciascuno di noi, giovani o anziani che siamo, laici o consacrati, è osservato dai giovani e può trasmettere loro con il suo comportamento, quasi per osmosi, tanto bene o tanto male, speranza o sfiducia. Mi auguro perciò di aver realizzato uno strumento utile a tutti coloro che amano i giovani e desiderano davvero valorizzarli come un patrimonio dell’umanità".

clicca qui per acquistare


DUE AMICI

Dom Luciano Mendes De Almeida, Ernesto Olivero
Ed. Priuli & Verlucca - 2014
Pag. 344
ISBN 978-88-8068-654-5
 

Luciano Mendes - Ernesto Olivero  - due amici si raccontano
Dom Luciano ed io eravamo e siamo amici e la nostra amicizia è per sempre.
Un'amicizia che ci ha accompagnato negli anni e ci allargato maggiormente a Dio e agli uomini.
Pochi giorni prima di morire ha scritto sul mio diario: “Ernesto, continua ad essere il mio migliore amico”.

Presentazioni: Bartolomeo Sorge S.I., Erri de Luca, Candido Mendes

clicca qui per acquistare


DIO NON GUARDA L'OROLOGIO (nuova edizione)

Ed. Priuli & Verlucca 2011
Pag. 248
ISBN 978-88-8068-540-1

Dicono i Padri della Chiesa che è teologo solo chi prega. Fare teologia non significa ragionare in modo astratto su Dio, avere idee brillanti per spiegare che cos'è la Santissima Trinità e che cosa c'entra con il mondo e con la vita. Il teologo, per i Padri, è colui che nella preghiera ha fatto esperienza di Dio e ne è stato trasformato, e che vive cercando di realizzare nella sua limitatezza umana l'immensità dell'amore che gli è stato donato.

Per questo motivo il libro di Ernesto Olivero è un libro di teologia: perché parla d'amore.
L'autore è un "teologo" che ha reso vita vissuta e concreta ciò che porta nel cuore, e che ha deciso di raccontarlo, nel modo semplice, scarno ed emozionante, che solo la verità conosce. Scelte difficili, scommesse che nessun altro avrebbe raccolto, persone dure, storie sconvolgenti: non c'è niente che faccia paura a quest'uomo che prega, forte di una forza non sua. Dio non guarda l'orologio è il racconto avvincente di un uomo la cui vita è stata cambiata dall'incontro con Dio; è il racconto di cosa succede quando qualcuno risponde all'appello e vivi nella pratica quotidiana, mettendosi perennemente in gioco, l'essenza del cristianesimo.

Prefazioni: Massimo Gramellini, Arcivescovo Cesare Nosiglia
Presentazione: Norberto Bobbio

clicca qui per acquistare


BUONA PASQUA MARIA

Ed. Priuli & Verlucca 2011
Pag. 151
ISBN 978-88-8068-517-3

Un giorno un uomo di strada visibilmente ubriaco mi chiese: “Mi dà un’offerta per pagare questa bolletta?”. A colpo d’occhio mi accorsi che era una bolletta scaduta da 10 anni. “Non si vergogna? Io lavoro per chi muore di fame. Piuttosto, mi aiuti lei!”. Si commosse e mi diede i suoi spiccioli. Diventammo amici.

Un venerdì santo venne a trovarmi al Sermig. Ero in preghiera in chiesa, davanti alla statua della Madonna. Sentii il suo spirito… di vino. Mi abbracciò triste dicendo: “Oggi bisogna star vicino alla Madonna”. Lo guardai stupito. “Oggi perde suo Figlio”. Nessun teologo prima di allora mi aveva aperto gli occhi come lui.
Da allora, il venerdì santo provo una pena più profonda per il dolore di Maria che perde il Figlio. E a Pasqua, la gioia nel sapere che è risorto è più grande.
Buona Pasqua, Maria!

Presentazioni: Benedetto XVI, Angelo Card. Comastri, Don Renzo Savarino, Erri De Luca, Gigi Buffon

clicca qui per acquistare


BEATO TE CAROLPAPA

Ed. Priuli & Verlucca 2011
ISBN 978-88-8068-519-7

Beato te Carolpapa!
Questo libro è il racconto di una storia che sembra una favola. Ma è una storia vera. Non ci sono parole, immagini di fantasia. Le favole sono solo in mano ai favolieri. E in questo caso, penso che il favoliere sia Dio.

Ricordo ancora il 16 ottobre del 1978, quell’uomo vestito di bianco che si affaccia dalla Loggia delle Benedizioni della basilica di San Pietro. Il nuovo papa arrivato da un Paese lontano si presenta e io, a Torino, davanti alla Tv, entro subito nella favola. “Pover’uomo! Chissà se avrà mai un amico sincero, lui che è straniero?”. Nel cuore una promessa: “Io lo proteggerò come un amico, costi quel che costi”.
Quella promessa diventa subito realtà, in un modo affascinante. Settantasette incontri in 27 anni: un’amicizia forte, discreta, consolante che ci ha accompagnato in tutto il pontificato.

Prefazione: Angelo Comastri, cardinale e Vicario Generale di Sua Santità per la Città del Vaticano.
Presentazioni di: cardinal Stanislaw Dziwisz, cardinal Ersilio Tonini, arcivescovo Cesare Nosiglia, Erri De Luca.

clicca qui per acquistare


PER UNA CHIESA SCALZA

Ed. Priuli & Verlucca 2010
Pag. 272
ISBN 978-88-8068-499-2

Questo libro nasce dal desiderio di uscire dal buio, perché la luce esiste. È il racconto della mia vita, di molti episodi che mi hanno segnato, ma mai spezzato, mi hanno fatto toccare il cielo con un dito, ma senza farmi perdere tra le nuvole.
Che tu creda o no, che tu sia cristiano o di un’altra religione, sento che è possibile camminare insieme, perché una Chiesa scalza è sì patrimonio di Dio, ma anche di un’umanità che cerca.

Presentazioni
Cardinal Angelo Comastri, Vicario Generale di Sua Santità per la Città del Vaticano, Erri De Luca, Matteo Spicuglia, Mons. Giuseppe Versaldi Vescovo di Alessandria, Madre Anna Maria Cànopi Badessa dell’Ordine di San Benedetto

clicca qui per acquistare


SQUARCIAMO IL BUIO
Pensieri per la pace

Ed. San Paolo, 2010

Pagine 236
CDU 22H 179
ISBN/EAN 9788821568121

Un inno alla vita, un invito all'amore e alla libertà . Pensieri scelti e poesie che Ernesto Olivero ha scritto per i giovani nell'ultimo ventennio.

Il nome di Ernesto Olivero è legato al Sermig, l'Arsenale della Pace di Torino, cui hanno fatto seguito altri arsenali in Brasile e Giordania. La scommessa di Olivero, che può vantare interlocutori in tutto il mondo ed è stata sostenuta da personaggi del calibro di Giovanni Paolo II e Madre Teresa di Calcutta, è che la pace sia possibile a partire dai luoghi più disagiati e dalle persone più a rischio, ma anche più generose, i giovani. A loro principalmente egli si rivolge con questi pensieri.


SOGNO CHE FRA CENT'ANNI

Effatà Editrice 2008
Prima edizione della Regola del Sermig




 


PACE
Intervista di Flaminia Morandi

Editore: LA SCUOLA 2007
Codice: 9788835021391

Mentre il mondo continua ad essere agitato da nuovi focolai di guerra, il sogno della pace sembra sempre più lontano.
Ma Ernesto Olivero, forte dell'esperienza del Sermig (Servizio Missionario Giovani) da lui fondato, sostiene che il sogno di pace si costruisca cominciando dal cuore della gente e dalla vita quotidiana di ciascuno di noi.
Sono le persone di buona volontà, infatti, che fanno intravedere la possibilità di un mondo fondato sulla fraternità.

clicca qui per acquistare


L'AMORE HA GIÀ VINTO

Genere: Cristianesimo
Editore:San Paolo Edizioni 2005
Pagine: 248
EAN:9788821555329

I pensieri e le lettere spirituali presenti in questo libro vanno dal 1977 al 2005. I pensieri nascono sempre da situazioni di vita molto concreta: la città, il dolore degli uomini, la bellezza della natura, gli amici, le ingiustizie sociali...
È in queste occasiono quotidiane che l'anima di Ernesto Olivero incontra il suo Dio, la cui luce e la cui pace traspaiono dai suoi scritti. Non c'è nulla di disincarnato e di astratto, ogni parola ha il sapore della terra e della vita quotidiana, e insieme il timbro inconfondibile del cielo.
Dalle lettere alla sua comunità appare la formazione spirituale che sta dietro l'enorme lavoro di assistenza e di solidarietà che il Sermig di Torino svolge oramai da oltre quarant'anni in ogni parte del mondo.

clicca qui per acquistare


APRIMI GLI OCCHI

Ed. San Paolo, 2004

Pensieri senza tempo sulla strada di Dio.
Ernesto Olivero

Dall'esperienza e dalla storia di Ernesto Olivero, un libro guida per l'uomo d'oggi. Pensieri, riflessioni, preghiere, ricordi: ogni riflessione racconta lo sguardo triste, allegro, gioioso, di un amico. In ogni pagina una speranza, una confidenza, una pena condivisa con un amico. Ogni pagina è un ringraziamento per un incontro, per un ricordo caro e prezioso. Da un grande autore, apprezzato sia da laici che da credenti, un invito all'uomo a non addormentarsi, né a rincorrere falsi ideali, ma a gustare la vita mettendo in azione intelligenza e creatività . Una spiritualità  ''laica''? per trovare un po' di pace.

clicca qui per acquistare


LA GIOIA DI RISPONDERE SÌ
La Regola del Sermig

Editore: Portalupi 2004
EAN 9788884410450
Pagine160


 


Nuovo Progetto Scuola – Letture e riflessioni sull’attualità, SEI, 2003


DIO DIRIGE IL MIO CUORE

Ed. Mondadori 2003 - Pag 132 - ISBN: 978880451625

Quanti pensieri abbia scritto Ernesto non saprei dire. Certamente molte migliaia. Forse non lo sa neppure lui. Me ne ha fatto leggere parecchie centinaia, con la preghiera – ma sarebbe più esatto dire con ‘l'imposizione’ – di scegliere i migliori e di farne un'antologia da pubblicare con la mia presentazione, come aveva fatto Adriano Sofri alcuni anni fa. Impresa non facile, anzi piuttosto difficile.
Norberto Bobbio

A Olivero piace mettere insieme la gente. C'è Bobbio a Torino, io in galera a Pisa, certi bambini di strada a Sao Paulo, un bravo don Emanuele a Ribera, Sicilia; Olivero tira una linea da un punto all'altro e disegna una mappa, come quelle delle rotte aeree fra i continenti. Poi, lungo quelle linee, corre avanti e indietro di persona. Come un portalettere. Le lettere poi se le tiene lui. Fa settecento chilometri, ti legge una frase della Scrittura, lascia una caramella omaggio dell'Alitalia e una penna biro mezza scarica e riparte. Bobbio gli domanda: come la metti col male, con la sofferenza? Come metti d'accordo un Padre buono e misericordioso con le malattie e le devastazioni del mondo? Col terremoto di Lisbona? Olivero risponde: lo vedi che pensi anche tu a Dio, eh, quante cose imparo da te. Quanto a me, miscredente, non penso che a Dio si restituisca la tessera perché è fallito. Ho tanta simpatia per chi trae proprio dal dolore incolpevole una ragione per affidarsi a Dio.
Adriano Sofri

clicca qui per acquistare


CAROLPAPA

Editore: Mondadori 2002
Collana: Uomini e religioni. Cartonati
Data di Pubblicazione: 2002
EAN: 9788804504849
ISBN: 8804504846
Pagine: 190

Questo libro celebra l'incontro e l'amicizia tra un grande papa e Ernesto Olivero, considerato da molti un profeta della carità. Chi legge viene trasportato come in un inconsueto giro del mondo, seguendo le orme del papa, e di Olivero che spesso lo accompagna, a Damasco, Gerusalemme, Salvador de Baia, Sarajevo.

clicca qui per acquistare


IL SOGNO DI DIO (riedizione), Città Nuova, 2000


Ed. Città Nuova 2000
Pag. 156 - ISBN: 9788831142991

Un libro per me è un parto. Un figlio abita nove mesi nel ventre della mamma, che lo può abbracciare dopo aver accettato il travaglio della sofferenza. Quando pensai di scrivere "Il sogno di Dio" il travaglio della mia vita mi aveva portato a desiderare una Chiesa secondo il Vangelo mentre l'esperienza che vivevo mi portava a dire che la Chiesa non sempre è così. Decisi quindi di scrivere "Il sogno di Dio" e in pochi giorni nacque il figlio, ovvero il libro, e allora pregai pensando a petite soeur Magdaleine - piccola sorella Maddalena - che una volta mi aveva detto: "Ernesto, quando parliamo cerchiamo di capire se le orecchie delle persone sono aperte, altrimenti è meglio il silenzio". Pregai dicendo: "Signore, ho scritto questo libro, ma voglio che piaccia prima di tutto a Te. Lo darò a cinque persone diverse, un vescovo, un giornalista, un carcerato, un amico, una ragazza. Tutte le critiche che mi faranno saranno le tue critiche.".

Oltre alla prefazione del Cardinal Carlo Maria Martini ho chiesto a Mons. Angelo Comastri, arcivescovo di Loreto, padre buono, limpido e profondo un ulteriore pensiero perché questo vescovo negli ultimi anni è stato testimone della nostra avventura.

clicca qui per acquistare


IL LUNGO CAMMINO VERSO DIO 

Ed. Mondadori 2000 - Pag. 371
ISBN 9788804476283

Dio è una parola pronunciata quasi sempre a sproposito. Di Dio non conosciamo niente se non la sua mano: la creazione e, da cristiani, la redenzione. Nella Bibbia nessuno vede Dio faccia a faccia; persino Mosè, quando si avvicina al roveto ardente, sente una voce che gli dice di levarsi i sandali . "Chi si mette in cammino verso Dio, perciò, percorre una strada che lo conduce nel più profondo di se stessi, l'unico luogo dove può parlagli a tu per tu, come a un amico, senza togliersi i sandali.

E' la strada di coloro che superano il modo di ragionare del mondo: - esclusivamente in termini di lavoro, carriera, benessere...- e scelgono solo Dio, dicendogli un sì incondizionato. Ed è una strada non facile, perché porta ad avere fede in Chi si fa intravedere e scompare, in Chi non si lascia mai definitivamente possedere perché è impossibile da contenere. Avere fede può essere una battaglia estenuante, prima di tutto con se stessi.
Ciò nonostante, qualcuno, come Ernesto Olivero, pensa che sia l'unica battaglia che valga la pena combattere. Vinta quella, sono vinte tutte.
Il lungo cammino verso Dio è la raccolta delle grida di gioia e di trionfo di chi ogni giorno riconquista la fede, di chi ogni volta esce dal campo di battaglia più convinto che mai di puntare tutto su Dio. E' la raccolta degli spiragli di luce che, nel corpo a corpo con Dio, Dio s'è lasciato sfuggire e che Ernesto ha colto e vuole mostrare a tutti perché qualcuno, com'è successo a lui, ne rimanga colpito.
Flaminia Morandi

clicca qui per acquistare


NON BUSSATE È GIÀ APERTO

ISBN: 9788804453048
Ed. Mondatori 1998 - 228 pagine
Cartonato con sovraccoperta

Questo libro racconta la storia e l’ispirazione di un uomo innamorato di Dio e abbandonato al colloquio e alla preghiera con Dio, un uomo che agisce instancabilmente per accogliere il suo prossimo. E’ la storia di un uomo (e di una comunità consacrata senza fanatismi, senza gregarismi e senza retorica) che mette insieme dal niente una enorme fortuna. Ernesto Olivero era un modesto bancario, ma la fortuna ingente che ha accumulatoè fatta di soccorso, accettazione, ospitalità e amore: e anche di case, di letti puliti su cui trascorrere la notte piuttosto che sul costone di un marciapiede, di pasti caldi dignitosi, di malattie accudite, di scuola per chi ne era escluso, fino a una impresa enorme e insieme infantilmente semplice, come di trasformare l’Arsenale di guerra torinese, la più monumentale fabbrica d’armi italiana, nel suo contrario, un Arsenale di pace e una casa per gli ultimi. La fortuna cumulata da Ernesto Olivero è una fortuna alla rovescia: non si ferma nelle sue mani, ma ne corre via, svelta e preziosa come un’acqua, in quella che lui e i suoi chiamano Restituzione. Tutto quello che si dà ai poveri – ai poveri singoli, e agli interi paesi tenuti in povertà – non èe un dono, ma una Restituzione, il saldo parziale di un debito che solo Dio risarcirà per intero. Le cifre ingenti delle realizzazioni del Sermig dicono dunque poco, se non della temeraria bontà di Olivero il qualeè un uomo candido e fanciullesco, e ha deciso di farsene una forza. Pronto ad ascoltare tutti – anche i ricchi, anche i potenti – senza tremare davanti a nessuna potenza, e tremando fino alle lacrime davanti a un bambino di San Paolo. Uno che ha deciso di tenere aperte le porte di casa sua, e del suo cuore, di provare ad amare gli altri col cuore di Dio: ‘Non bussate: è già aperto’.

clicca qui per acquistare


Meditazioni per il nuovo millennio, Arnoldo Mondadori, 1998


Dio non guarda l’orologio, Arnoldo Mondadori, 1996


Amare con il cuore di Dio, Piemme, 1994


Le favole di Ernesto Olivero (raccolta), Città Nuova, 1994


Preghiere metropolitane, Piemme, 1994


Uniti per la pace, Città Nuova, 1991


Vivere da Vivo, Città Nuova, 1991


Nel paese della fantasia, Città Nuova, 1991


Nel paese della pace, Città Nuova, 1991


La creazione, Città Nuova, 1990


Nel paese del tesoro nascosto, Città Nuova, 1990


L’Amore amato, Città Nuova, 1990


Nel paese che conosco solo io, Città Nuova, 1989


687 Km di speranza, Edizioni Paoline, 1988


Il sogno di Dio, Città Nuova, 1987


Sulle orme di Dio, Città Nuova, 1986


Camminare con Dio, Città Nuova, 1983


Aprimi gli occhi, Edizioni Paoline, 1983


Uomo, chi sei?, Città Nuova, 1982


Domande difficili, Città Nuova, 1981


Guardarsi in faccia, LDC, 1979


Lotta attiva e contemplazione, LDC, 1977


Costruire con la Pace, Sermig, 1976


Costruire con la speranza, Edizioni Paoline, 1976

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok