Giovedì 5 dicembre

Una riflessione che parte dal cuore dell'Arsenale della Pace - monastero dentro la città - indirizzata da Ernesto Olivero, fondatore del Sermig, al cuore di quanti si ispirano alla spiritualità della Fraternità della Speranza. Per cercare di vivere la Presenza di Dio negli avvenimenti che ogni giorno ci vengono incontro, sempre in una chiave di speranza.

Lo stile è quello di una famiglia, che desidera aprirsi anche a chi si collega al sito. Come accade quando la famiglia si riunisce, le questioni sono affrontate con un linguaggio semplice, affettuoso; a volte traspare sofferenza, a volte gioia, a volte ironia, ma sempre per guardare in alto.


Frase da meditare nella giornata: Condividere la gioia e il dolore

Regola del giorno


Lo spirito che ci guida

Amare con il cuore di Dio
Ricambiare il male con il bene
La bontà che disarma
L’imprevisto accolto
Il diverso capito
Il sì come Maria, senza condizioni
Liberi di dire sì
Liberi di stare insieme
La gioia della restituzione
Le gocce che diventano mare
La gratitudine nel cuore
I piccoli che fanno cose piccole
I piccoli che fanno cose grandi
Una famiglia che accoglie
Il silenzio che parla
La forza della preghiera
L’impossibile cancellato nella fede
La luce che annulla il buio
L’umiltà che costruisce
Il problema dell’altro che diventa mio
L’io che è già noi
Felici di far felici gli altri
Condividere la gioia e il dolore
Custodi gli uni degli altri
Portare i pesi gli uni degli altri
Il bene fatto bene
Il valore di un minuto
L’impegno per la pace
La certezza della speranza
Io la vela Tu il vento
Amare la vita
Poveri, ma ricchi di Dio
Amici di Gesù nel suo Spirito alla presenza del Padre.

«Non fare a nessuno ciò che non piace a te. Da’ del tuo pane a chi ha fame e fa’ parte dei tuoi vestiti agli ignudi. Chiedi consiglio a ogni persona che sia saggia e non disprezzare nessun buon consiglio. In ogni circostanza benedici il Signore Dio e domanda che ti sia guida nelle tue vie e che i tuoi sentieri e i tuoi desideri giungano a buon fine» (Tb 4,15a-16a.18-19a).






Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok