Sermig

Rovistando nella musica on line

Tommy Emmanuel feat. Jason Isbell - Deep river blues

Non siamo più tanto capaci di ascoltare.
Una volta, quando non c’erano social e quant’altro, vedevi suonare sul palco uno come Tommy Emmanuel e ti cascava la mascella dalla sorpresa. Sembrava unico e irripetibile.
Oggi scrivi guitar su youtube e vedi gente tostissima che corre su e giù per il manico della chitarra, con tecnica fenomenale.
Quindi, quando vedi un brano così – vedi, non senti – dici, va beh, il solito blues.
E invece no.
Occorre ascoltare per capire che non è il solito blues. TE resta un grandissimo, alla faccia di tutti i chitarristi di youtube. La pulizia di tocco, il suono limpido e perfettamente percettibile, il buon gusto – ormai assente d’obbligo sulla chitarra e non solo – i passaggi non convenzionali… tutto questo lo scopri un po’ alla volta.
Musica & tempo.


Clicca sull'immagine per ascoltare il brano

Tommy

Il brano di per sé non è tra i più famosi, ma in questo disco non ce n’e uno debole per cui, anche qui si gusta davvero il rock d’annata.

Grandi.