Sermig

Laboratorio famiglia/1


“Un questionario sulla famiglia? Non risponderà nessuno…” Invece le risposte sono arrivate abbondanti alla redazione del nostro mensile Nuovo Progetto: 587, on-line su questo portale o su carta.

redazione Nuovo Progetto


Rivista mensile "Nuovo Progetto Sermig"

LA FAMIGLIA


7 DOMANDE, 587 RISPOSTE

“Un questionario sulla famiglia? Non risponderà nessuno…” E invece le risposte sono arrivate abbondanti in redazione, on-line e su carta, con tutte le variabili che comprovano la serietà dell’impegno degli intervistati: da chi dichiara di vivere “Io e la mia mansarda” (23 anni, M) a chi spera che si sposerà “verso i 25 anni” (14 anni, F), da chi trova il coraggio di confessare “Mi piacerebbe riuscire a parlare del fatto che vivo con la famiglia adottiva, ma non ci sono ancora riuscita...” (20 anni, F), a chi sta pensando alla consacrazione (5 persone su 587), a chi, un po’ sornionamente, include nel concetto di famiglia gli animali domestici (2,6 % intervistati).

Colpisce che il numero più elevato di commenti spontanei riguardi la domanda “Vorresti avere figli? Quanti?”: c’è chi ha già le idee chiare, “precisamente due gemelli maschi” (16 anni, F), chi coglie l’occasione per esprimere la propria fede lasciando a Dio la decisione sul se e quanti (il 3,2%), chi manifesta già una preoccupazione educativa, “non più di 3 perché voglio educarli bene” (17 anni, M), chi è attento a tenere il passo con il partner, “Quelli che vengono, se la dolce metà acconsente” (23 anni, M)…

Per concludere abbiamo inserito una frase di Benigno Blanco, vicepresidente del Foro Spagnolo della Famiglia, che interroga sul tema della eterosessualità, della solidarietà e del domani. Anche su questa domanda la gran parte degli intervistati non si è limitata a esprimere accordo o disaccordo, ma ha colto l’occasione per condividere la propria idea sulla famiglia e sul matrimonio. Scorrendo le risposte si ricava un gran bisogno di amore (inteso soprattutto come affettività), una diffusa attesa che l’ambito della solidarietà non sia solo quello familiare e la preoccupazione di “non escludere nessuno”, con particolare riferimento alle coppie conviventi o omosessuali. Tutti temi dai quali (ri-)partire.

Redazione Nuovo Progetto

TOTALE INTERVISTATI (464 su web, 123 su carta): 587

femmine 61,7%
maschi 38,3%
minori di 18 anni 20,7%
da 18 a 35 anni 65,6%
maggiori di 35 anni 13,7%

Età intervistato più giovane 12
Età intervistato più grande 65
Età media 26,1

 

1 Con chi vivi?

2 Nei tuoi progetti c’è il matrimonio?

3 Vorresti avere dei figli? Quanti?

4 Sui tuoi problemi: scuola, affettività ecc… con chi ti confronti?

5 Quando sarai anziano chi vorresti che si prendesse cura di te?

6 “La famiglia basata sul matrimonio fra uomo e donna è una realtà iscritta nella stessa natura umana: senza di essa, non ci sono solidarietà né domani” (Benigno Blanco, vicepresidente del Foro della Famiglia). Cosa ne pensi?

da Nuovo Progetto agosto-settembre 06


Sullo stesso argomento:
Laboratorio famiglia/2: La preparazione è la chiave
Laboratorio famiglia/3: Voglia di futuro
Laboratorio famiglia/4: La porta aperta
Laboratorio famiglia/5: Prima di sposarsi...e dopo
Laboratorio famiglia/6: Vita di coppia

9.5.2007 - FAMILY DAY: alcune riflessioni
13.5.2007 - The "Family" Day after
INCONTRO MATRIMONIALE: ti dico Si' per sempre
RETROUVAILLE: restare coppia
“I miei genitori sono risorti grazie a Retrouvaille”