Sermig

GIOVANI, PATRIMONIO...

L’ultimo libro di Ernesto Olivero si intitola “Giovani, Patrimonio dell’Umanità” e, nel nome, racchiude già il senso cristiano e sociale della sua opera. Le 129 pagine raccontano la gioventù di oggi, soffermandosi sugli aspetti più critici, esasperati dal clima di crisi materiale e spirituale che stiamo attraversando. La divisione del testo in 4 sezioni facilita la lettura, rendendola piacevole e lineare, nonostante la complessità e la profondità delle tematiche affrontate.

La prima parte descrive l’approccio educativo del Sermig:
partendo dalle sue esperienze personali, l’autore crea una sorta di guida, che evidenzia i punti fondamentali alla base del cammino della comunità. La seconda raccoglie le risposte di Ernesto Olivero alle domande più frequenti che gli vengono rivolte sul mondo dei giovani. La terza sezione racconta la storia degli “Appuntamenti Mondiali dei Giovani della Pace”, realizzati per facilitare l’incontro tra gli adulti e le nuove generazioni e per orientare la realtà del quotidiano verso il bene. Infine, le ultime pagine raccolgono alcuni documenti del Sermig, redatti dai giovani, per i giovani.

L’obiettivo della riflessione è quello di tendere ad una onesta comprensione delle attuali problematiche giovanili
, con spirito costruttivo e positivo, per creare un circolo virtuoso nel quale ciascuno possa dare il proprio contributo È un libro per tutti, ricco di contenuti esperienziali, rivolto non soltanto agli addetti ai lavori, ma a ciascuno di noi, perché Ernesto Olivero ha la straordinaria capacità di parlare al cuore di ciascuno.

di Elisa d’Adamo

Ernesto Olivero
Giovani, patrimonio dell'umanità
Cittadella Editrice, ottobre 2014


Compralo sul negozietto