Sermig

Festa del Nido del Dialogo 2014

“Educare è un atto di amore che si ripete ogni giorno”
C’era una volta… Così iniziano tutte le favole, anche se questa è più che una favola perché c’è anche ora. È la nostra storia che abbiamo vissuto insieme e che ci accompagnerà per tanto tempo. Certo inizia da quando eravamo tutti un po’ più piccolini. Anche Tobia era piccolo, ma un giorno ci siamo incontrati e da lì è iniziata una vera meraviglia.

Con Tobia abbiamo sperimentato che possiamo fare veramente grandi cose! Saltare, correre camminare, stare anche su un piede solo; ma anche fare cose piccole-piccole che allo stesso modo sono bellissime. Con le nostre manine e la nostra fantasia guardate qua che spettacolo! Con pennelli e colori liberiamo la nostra creatività ed ecco… una ruspa, un temporale, una gioia e a volte anche uno spavento. Voi ne siete capaci? Noi siamo esperti nel lasciare un segno e con Tobia siamo riusciti realizzare tante suggestioni e al realizzare tante opere d’arte, il nostro nido ne è pieno!

Ma si sa, creare, inventare, costruire mette sempre un grande appetito. Siamo stati attenti a fare grandi passi anche nel momento della pappa. Abbiamo imparato le regole dello stare a tavola, riconoscere e mettere la nostra bavaglia, non giocare con il bicchiere, che ormai lo sappiamo serve per bere! È stata e continua a essere una sorpresa poter conoscere la frutta e la verdura di stagione. Anche Tobia è un buongustaio, mangerebbe sempre biscotti alla panna, ma con lui abbiamo visto toccato, annusato, assaggiato tante pappe, scoperto gusti dolci e amari, toccato con le manine frutti lisci e ruvidi… Tutto molto interessante ma soprattutto buonissimo!

Che gran da fare! Ad un certo punto le energie finiscono anche se il pancino è pieno; abbiamo bisogno di rilassarci e di ricaricare le batterie: dopo che sì è mangiato e giocato è arrivato il momento della nanna. Prima un momento in bagno per fare la pipì, poi via le ciabattine e infine ognuno va nel proprio lettino. Spegniamo le luci e ascoltando la musica dolce-dolce s’inizia a sognare. Certo c’è chi ha bisogno si stringere una mano amica, chi si coccola un peluche, qualcuno si addormenta con il ciuccio, ma sappiamo che riposarsi è necessario ed è un bel momento per coccolarsi. Buon riposo!

Tobia ci ha fatto conoscere un sacco di cose, vivere tante esperienze. È stato il nostro maestro: oggi vogliamo comunicarvi la nostra gioia. Ci sono tanti modi per esprimersi, abbiamo deciso di farlo con la musica, il ritmo e il silenzio. Abbiamo imparato tante canzoncine che spesso canticchiamo anche a casa per tenerci compagnia. Che spettacolo potersi esprimere!

Siamo arrivati alla fine di questo percorso durante il quale abbiamo provato tante emozioni. Non sempre ci sono stati momenti felici, abbiamo provato anche momenti di tristezza e di nostalgia ma, circondati dall’affetto e dalla cura di persone amiche, siamo riusciti a concludere questo anno in bellezza mostrandovi tutto quello che abbiamo imparato, sperimentato e conosciuto… Speriamo vi sia piaciuto!

Grazie a tutti, tutti, tutti, per primi ai bambini che hanno imparato tante cose, ma ne hanno insegnato e ne stanno insegnando molte, anche a noi grandi!

Nido del Dialogo

View this photo set on Flickr FOTO A. Masciovecchio NP