Sermig

Appuntamenti

Raffaele Cantone
Data:
Martedì, 27 Ottobre 2015
Orari:
dalle 18:45 alle 20:30
Luogo:
Arsenale della pace
Indirizzo:
Piazza Borgo Dora 61 - (TO)

locandina evento

RAFFAELE CANTONE AL SERMIG DI TORINO

Il presidente dell'Authority nazionale anti corruzione

ospite dell'Università del Dialogo
martedì 27 ottobre - ore 18,45 - Arsenale della Pace

Repressione, prevenzione, ma soprattutto una nuova mentalità capace di cambiare le cose. Per Raffaele Cantone è questa la ricetta per sconfiggere il fenomeno della corruzione, nel segno della concretezza, della speranza, di scelte di vita alla portata di tutti. Il presidente dell'Authority nazionale anti corruzione ne parlerà con i giovani del Sermig di Torino, ospite dell'Università del Dialogo. Un confronto a tutto campo sul tema "Non basta dire onestà..." per capire quali possono essere le chiavi di cambiamento ad ogni livello, nei posti di potere e nella vita quotidiana.

L'incontro, ad ingresso libero, si svolgerà martedì 27 ottobre, a partire dalle ore 18,45, negli spazi dell'Arsenale della Pace di Torino (piazza Borgo Dora, 61). Sarà trasmesso anche in diretta streaming sul sito www.sermig.org/diretta.

In magistratura dal 1991, Raffaele Cantone ha fatto parte come pm della Direzione distrettuale antimafia di Napoli. Sono sue alcune delle inchieste più importanti sul clan camorristico dei Casalesi. Trasferito al Massimario della Corte di Cassazione, attualmente è presidente dell’Autorità anti corruzione con l’incarico di vigilare anche su Expo 2015. Ha pubblicato "Solo per giustizia" (Mondadori 2008), "Operazione Penelope" (Mondadori 2012) e, con Gianluca Di Feo, "I gattopardi" (Mondadori 2010) e "Football clan" (Rizzoli 2012). Il suo ultimo libro "Il male italiano" (Rizzoli 2015) analizza proprio il fenomeno della corruzione.

L’Università del Dialogo è lo spazio di formazione permanente del Sermig. Inaugurata il 31 gennaio 2004 in Vaticano alla presenza di Giovanni Paolo II, vuole offrire strumenti di riflessione per affrontare le grandi sfide dell'esistenza nel segno della speranza. Negli ultimi anni, l’Università ha ospitato figure di ogni orientamento, credenti e non credenti, nel campo della cultura e dei media, dell’economia e della politica, della solidarietà e dell’arte. Ad ascoltarli altri adulti e soprattutto, i giovani. Alcuni nomi: Alessandro D’Avenia, Fabrizio Frizzi, Antonia Arslan, Massimo D’Alema, Gianfranco Fini, Mario Calabresi, Sergio Chiamparino, Simona Atzori, Samir Khalil Samir, Susanna Tamaro, Arturo Brachetti, Ramin Bahrami, Luca Jahier, Andrea Muccioli, Cesare Nosiglia, Gianfranco Carbonato, Ferruccio De Bortoli, Maria Rita Parsi, Lapo Pistelli, Cesare Falletti, Pupi Avati.

Per chi lo desidera, l'incontro poi prosegue alle ore 21.00 con il consueto appuntamento dei Martedì dell'Arsenale, un momento di condivisione e preghiera aperto a tutti, animato dalla Fraternità del Sermig.

Per info: segreteria Sermig – tel. 011-4368566 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.unidialogo.sermig.org

Riparte l'Università del Dialogo