Sermig

Orchestra e Coro dell'Arsenale della Pace

L’Orchestra dell’Arsenale della Pace di Torino è nata nel 2000 come gruppo di giovani musicisti guidati da Mauro Tabasso, direttore artistico e direttore stabile dell’organico; nel corso di questi anni ha poi inglobato l’esperienza didattica dei corsi di musica che si tengono al Laboratorio del Suono presso l’Arsenale della Pace stesso, coinvolgendo docenti ed allievi.

Oggi l’Orchestra unisce bambini, ragazzi, adolescenti, giovani con la musica, e, attraverso di essa, è diventata espressione musicale dell’Arsenale della Pace stesso, lanciando con la sua attività il messaggio che ogni giorno l’Arsenale lancia al mondo. Attraverso il linguaggio musicale i giovani trovano valori, motivazioni, senso del vivere, superamento delle difficoltà e senso della convivenza, studiando, lavorando ed anche divertendosi, condividendo un’esperienza ed un linguaggio comuni.

Caratteristiche peculiari ed originali dell’Orchestra sono l’organico (archi, chitarre, basso elettrico, arpa, flauti, clarinetti, tromba, percussioni, pianoforte e tastiere, fisarmonica) ed il repertorio che spazia dal classico, al popolare, al moderno, grazie agli arrangiamenti di Mauro Tabasso, autore, altresì, di brani originali composti appositamente per esprimere in musica intenti e sentimenti dell’Arsenale della Pace.

La mission dell’Arsenale della Pace si realizza in ambito musicale attraverso professionalità ed aspirazione a migliorarsi e perfezionarsi, elementi che stanno alla base dell’organizzazione del lavoro, che si indirizza a sua volta verso due obiettivi principali: la crescita didattico-musicale e l’attività artistica in cui l’Orchestra viene via via coinvolta.

Il lavoro volto alla crescita didattico-musicale (oltre alle prove ed allo studio curricolare) si caratterizza per l’attenzione posta dalla direzione artistica e dal corpo docente nel creare occasioni di confronto con realtà o personalità altamente qualificate in modo che i componenti dell’orchestra siano stimolati ad un continuo miglioramento.

Per questo si sono organizzati e si organizzano incontri con personalità di altissimo livello artistico: Carlo Maria Giulini, Salvatore Accardo, Evelino Pidò, Guido Maria Guida, Ramin Bahrami.
I giovani musicisti possono così sperimentare un diverso approccio di studio e di organizzazione del lavoro, e ricevere consigli e suggerimenti da parte di chi, per mestiere, lavora con grandi e collaudati organici, o ha fatto e fa della musica un lavoro vero e proprio.

Gli incontri sono sempre aperti alla città, perché l’Arsenale della Pace è il monastero metropolitano di Torino ed anche la cultura che vi viene prodotta è messa a disposizione di chiunque ne voglia fruire.

L’attività artistica si attua invece attraverso la produzione musicale vera e propria ed è molto spesso legata ad eventi o situazioni organizzate e seguite direttamente dall’Arsenale della Pace; per tutti si ricorda La terra trema la solidarietà risponde, 28 giugno 2012, Auditorium Rai di Torino.

Indirizzi e contatti