Sermig

Tutto facile?

di Stefano Ravizza - Oggi ci sono servizi e app con cui si può noleggiare o condividere qualsiasi cosa. Si possono affittare appartamenti, camere, chiedere un passaggio, condividere un auto oltre a tantissime altre cose di cui magari ancora non siamo a conoscenza.

La novità non sta tanto nei servizi in se, ma nel fatto che chiunque può essere in grado di fornire un servizio. Fino a qualche tempo fa se volevo una camera andavo in albergo, se volevo un passaggio chiamavo un taxi. C’erano persone che di mestiere erogavano servizi. Oggi possiamo affittare una casa o un auto da chiunque. Tutto molto smart come si dice.

Prendiamo il caso dell’affitto della casa. Posso affittare la mia casa al mare per un mese perchè non ci vado. Prenotazione e pagamento sono tramite app, comodamente seduto sul divano. Ma chi va ad aprire la porta ai miei “clienti” se io sono in salotto a centinaia di chilometri di distanza?

Oggi posso noleggiare la mia auto, la uso solo nei week end. Se però sono in ufficio, chi va a dare le chiavi al mio “cliente” che deve usare l’auto in mattinata? Ma c’è la tecnologia...

A Firenze hanno studiato un locale con tante cassette di sicurezza, in cui lasciare le chiavi degli appartamenti in affitto. I codici per aprire la cassetta li ottengo tramite app. Una startup sta studiando una scatolina che può contenere le chiavi della macchina che controllata a distanza tramite un servizio, preme il pulsante di apertura delle porte quando si avvicina il noleggiatore.

Tutto molto funzionale ma a volte ho la sensazione che ci stiamo complicando la vita…

Stefano Ravizza
CYBERNOLOGY
Rubrica di NUOVO PROGETTO