Sermig

Festival

di Simona Carrera - Dal 30 agosto all’11 settembre prende il via il Festival Oriente Occidente a Rovereto che intreccia nel suo programma arte, danza e fenomeni sociali. Corpi e confini è il tema della rassegna: due settimane dedicate alla danza internazionale che vedranno alternarsi sui palcoscenici Jan Fabre, Batsheva Dance Company, Jessica Nupen, Roberto Zappalà, Emio Greco.

Sempre la danza è di scena a Torino, dal 6 settembre al 3 novembre 2016, con il Festival Torino-danza che proporrà stili differenti, presenza di grandi coreografi internazionali, sorprese e incursioni nell’insolito: 15 spettacoli, 27 rappresentazioni, 10 prime nazionali, 14 compagnie ospitate provenienti da 7 diverse nazioni, 1 Défilé con 150 danzatori e 50 musicisti.

Dal 21 settembre al 3 dicembre Roma sarà il palcoscenico della XXXI edizione del Romaeuropa Festival: musica, teatro, danza, nuovo circo e arti digitali, linguaggi contemporanei quanto internazionali. L’inaugurazione della rassegna sarà affidata, il 21 settembre al Teatro Argentina, al coreografo britannico di origine israeliana Hofesh Shechter, uno tra i più importanti della danza contemporanea mondiale, con la sua ultima creazione Barbarians.

Segnaliamo infine un’iniziativa del Teatro Stabile di Torino e della Fondazione CRT: i due enti hanno creato la formula di abbonamento gratuito Un posto per tutti rivolto ai cittadini a basso reddito con l’obiettivo di allargare ancor più la platea eliminando ogni barriera di accesso e di consentire a tutti di vivere l’emozione dello spettacolo dal vivo. Il bando per la selezione di 1.000 candidati – per altrettanti abbonamenti – è disponibile sul sito teatrostabiletorino.it.

orienteoccidente.it
torinodanzafestival.it

romaeuropa.net



Rubrica di Nuovo Progetto