Sermig

Rovistando nella musica on line

Fabio Concato - Rosalina


Oggi facciamo un esperimento mai tentato prima. Tre versioni dello stesso brano, davvero galattico, di Concato. Idea musicale straordinaria, testo favoloso, arrangiamenti vari e fantasiosi, tutti bellissimi.
Chissà se avete voglia di sentirli tutti, uno in fila all’altro ?
Il primo è l’originale, che già merita, ma che forse è quello meno esplosivo.
Il secondo, decisamente più intimo, con una fisa che fa una parte da “poeta balcanico” che ti strappa una lacrimuccia, condita da una chitarra gitana/flamenca che mette il peperoncino sulla canzone.
Il terzo, strepitoso, è un delirio latino america, dove i fiati ti spianano e l’isola di Cuba compare all’orizzonte. Arrangiamento che gira come un cronometro, ritmica che spinge, spinge e non molla mai. Splendido anche il video.
Uno due o tre ?
Ron y pasiòn.

Clicca sull'immagine per ascoltare il brano

Concato1

concato2

Concato3

 

 

Il brano di per sé non è tra i più famosi, ma in questo disco non ce n’e uno debole per cui, anche qui si gusta davvero il rock d’annata.

Grandi.