Brasile: abbiamo visto il Natale prendere vita...

Un altro Natale è arrivato! E noi, come dicono in Brasile: “Grazie a Dio” eravamo lì... Abbiamo visto il Natale prendere vita, un volto, anzi, dieci, cento, mille volti!


Domenica, all’Arsenale della Speranza, abbiamo celebrato la messa di Natale con l’Arcivescovo di San Paolo, Dom Odilo Pedro Scherer, e poi, come in un'"unica liturgia", abbiamo condiviso subito un regalo con ognuno dei nostri 1.200 ospiti, uno per uno.


Ogni regalo consegnato (un kit di prodotti per l’igiene personale) non è stato solo un dono, ma uno sguardo, un abbraccio, una parola, una stretta di mano, un applauso, un grido di gioia, l’opportunità di vivere la presenza di Dio, l’unico capace di dare davvero speranza, pace e armonia e che fa sentire che possiamo essere (e siamo) una famiglia, anche dove, apparentemente, si concentrano solo tanta solitudine, problemi e sofferenze.


Il volersi bene si costruisce, e noi, insieme, possiamo sempre costruirlo e trasformare ogni situazione, condividendo, partecipando, inventando, anche rischiando, soffrendo, ma senza rinunciarvi mai!



È questo il ringraziamento e l’augurio che dall'Arsenale del Brasile facciamo a tutti voi che avete celebrato (e state celebrando il Natale). Che il 2017 ci veda ancora insieme, in comunione, sempre pronti a costruire altro bene fatto bene!


Arsenale della Speranza
S.Paolo - Brasile





 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

E' possibile modificare le opzioni tramite le impostazioni del Browser. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su informazioni.