Sermig

A Roma con un messaggio di pace

La maglietta che indossa è già il manifesto della seppur giovane vita di Chiara Rocca. «La Pace sempre e prima di tutto», spiega la colorata scritta la giovane ventunenne arrivata da Bergamo per incontrare Papa Bergoglio.

Una giornata impegnativa per la giovane, perchè insieme al suo gruppo animerà anche uno degli eventi in programma per la Notte Bianca, prevista dopo le preghiere con il Santo Padre al Circo Massimo. «Saremo alla chiesa San Giovanni dei Fiorentini, abbiamo organizzato una veglia di preghiere per Santa Maria Madre dei Giovani, è la nostra icona», spiega la serata Chiara.

Come gli altri della sua comitiva, stesse magliette e simboli, fa parte del Sermig, il Servizio Missionario Giovani-Arsenale della Pace di Torino, il gruppo fondato da Ernesto Olivero per combattere la fame nel mondo con opere di giustizia, promuovere lo sviluppo e praticare la solidarietà verso i più poveri. «Siamo venuti a Roma anche per parlare di questi temi, temi per cui ci battiamo da sempre. - racconta Chiara che come altri ragazzi, prima di arrivare nella Capitale ha compiuto un lungo pellegrinaggio di fede. Tanto impegno per le parrocchie e insieme lo studio all’università. «Studio economia, - spiega la giovane lombarda - mi piacerebbe lavorare per l’antitrust. Anche se è un sogno difficile da realizzare».

Valeria Costantini - Corriere della Sera
roma.corriere.it
roma.corriere.it/notizie



Incontro con Papa Francesco in piazza San Pietro
View this photo set on Flickr




Attesa al Circo Massimo






Visita alla Sacra Sindone
View this photo set on Flickr
Poesia pubblicata su AVVENIRE di Domenica 12 Agosto 2018 a pag.2

FACCIA A FACCIA
 
Nuovamente
faccia a faccia con la sindone.
Vedo in questo uomo dei dolori
massacro senza pietà
Gesù
l'uomo
Figlio di Dio
che anche oggi mi chiedi: mi ami tu?
E io: "Tu lo sai che ti amo.
Nulla mi ferma, nulla."
Amare è vederti
nei massacri della vita,
nei violentati,
nei carcerati,
negli stranieri,
nei soli.
Solo con te
è possibile,
solo perchè tu
sei in me.

Ernesto Olivero



Servizio TG3 sul pellegrinaggio delle Diocesi del Piemonte